Rivista medica online
rivista-online

Alzheimer, la carenza di arginina provoca la malattia

Uno studio della Duke University School of Medicine di Duhram, potrebbe avere scoperto un innovativo farmaco per la cura dell’ Alzheimer.

La ricerca, pubblicata sul Journal of Neuroscience,  indica come la malattia sembra dipendere dalla carenza di una sostanza importante per il cervello, l’ arginina, che viene attaccata dal sistema immunitario del soggetto malato.

Arrestando questo processo anomalo con un farmaco sperimentale chiamato difluoromethylornithine (DFMO),  i ricercatori hanno impedito che il cervello accumulasse le caratteristiche placche tossiche.

La sperimentazione è in fase preliminare ed è stata fatta solo sugli animali, ma si spera possa aprire la strada alla prevenzione.

La Redazione

Share This: