Rivista medica online
rivista-online

Il progetto LifeLos del Santa Lucia

Il Santa Lucia IRCCS di Roma, ha terminato la sperimentazione del progetto Lifesaving Location Service (LifeLos) ideato per rendere più sicuri gli spostamenti dei pazienti con disturbi del sistema nervoso.

L’iniziativa è stata promossa da ESA – European Space Agency è realizzata dal Laboratorio di Tecnologie e Metodologie Formative per l’Assistenza alla Disabilità in collaborazione con i Servizi IT della struttura capitolina insieme ai partner tecnologici Davra e Abaco.

Per la realizzazione sono stati utilizzati, all’interno dell’ospedale di neuroriabilitazione, smartband in grado di sfruttare la localizzazione satellitare per gli spazi esterni, a fianco ad un sistema di radiofari bluetooth per gli ambienti interni, così da poter rintracciare attraverso l’utilizzo di un’apposita App contenente la mappa tridimensionale dell’intero nosocomio, quei pazienti che necessitano di pronta assistenza.

La Redazione

Share This: